vitablues

5 August 2015

Non rinnego nulla…

Filed under: Articoli — vitablues @ 21:15

“Non rinnego nulla: ho agito seguendo il mio cuore”. 

ALBERT CAMUS 

 

“Brindo alle donne che non ho conosciuto, alle banche che non ho ancora assaltato, ai nipoti che non ho mai avuto. Brindo ai compagni di un tempo, e alle loro ossa che biancheggiano al sole…” 

 PACO IGNACIO TAIBO II, “Cuatro Manos”.”

Advertisements

11 April 2015

Filed under: Articoli — vitablues @ 21:16

Con parole diverse
dire la stessa cosa,
sempre la stessa.
Sempre con le stesse parole
dire una cosa del tutto diversa
o la stessa in modo diverso.
Molte cose non dirle,
o dire molto
con parole che non dicono niente.
Oppure tacere in modo eloquente.

Hans Magnus Enzensberger

Kipling

Filed under: Articoli — vitablues @ 21:12
Se riesci a mantenere la calma, quando tutti intorno a te la stanno perdendo;
Se sai aver fiducia in te stesso quando tutti dubitano di te, tenendo però nel giusto conto i loro dubbi;
Se sai aspettare senza stancarti di aspettare, o essendo calunniato non rispondere con calunnie, o essendo odiano non dare spazio all’odio senza tuttavia sembrare troppo buono né parlare troppo da saggio;
Se sai sognare senza fare dei sogni i tuoi padroni;
Se riesci a pensare senza fare dei pensieri il tuo fine;
Se sai incontrarti con il successo e la sconfitta e trattare questi due impostori proprio allo stesso modo;
Se riesci a sopportare di sentire la verità che tu hai detto distorta da imbroglioni che ne fanno una trappola per ingenui, o guardare le cose per le quali hai dato la vita – distrutte – e umiliarti a ricostruirle con i tuoi strumenti ormai logori;
Se sai fare un’unica pila delle tue vittorie e rischiarla in un sol colpo a testa o croce e perdere, e ricominciare di nuovo dall’inizio senza mai lasciarti sfuggire una parola su quello che hai perso;
Se sai costringere il tuo cuore, i tuoi nervi, i tuoi polsi, a sorreggerti anche dopo molto tempo che non te li senti più, e così insistere quando in te non c’è più nulla tranne la volontà che dice loro: “Resistete!”;
Se sai parlare con i disonesti senza perdere la tua onestà o passeggiare con i re senza perdere il comportamento normale;
Se non possono ferirti né i nemici né gli amici troppo premurosi;
Se per te contano tutti gli uomini, ma nessuno troppo;
Se riesci a riempire l’inesorabile minuto dando valore ad ogni istante che passa;
Tua è la terra e tutto ciò che vi è in essa e – quel che più conta – Tu sarai un Uomo, figlio mio. 


Deep down

Filed under: Articoli — vitablues @ 08:01

  

6 February 2015

No Fear

Filed under: Articoli — vitablues @ 11:54

Non aver mai paura, nulla hai da temere, non ti guardare a destra ne a sinistra. Lungo l’infinita strada che percorri ti attende solo la Notte

IMG_3002

Così Volli

Filed under: Articoli — vitablues @ 11:50

Trasformare ogni:”
così fu”
in un :” così volli che fosse”

IMG_2977

26 January 2015

On the road cit. B

Filed under: Articoli — vitablues @ 10:33

“Che cos’è quella sensazione quando ci si allontana dalle persone e loro restano indietro sulla pianura finché le si vede appena come macchioline che si disperdono? … È il mondo che ci sovrasta, ed è l’addio. Ma noi puntiamo avanti verso la prossima pazzesca avventura sotto i cieli (Sulla strada cit.).”

2015/01/img_3454.jpg

On the road cit.

Filed under: Articoli — vitablues @ 10:31

“l’hipster finale, un maniaco di viaggi, urlante e ridacchiante nel cuore della notte, pazzo di auto, adoratore del sacro chiavare, un positivista che diceva di si a tutto, che non si curava di odiare il materialismo o la stoltaggine di un lavoro fisso e della proprietà e dei legami repressivi della famiglia perché era troppo occupato a capire t u t t o”

2015/01/img_3051.png

24 December 2013

Filed under: Articoli — vitablues @ 19:36

20131224-203551.jpg

De Campos

Filed under: Articoli — vitablues @ 19:35
Nulla mi lega a nulla.
Voglio cinquanta cose allo stesso tempo.
Bramo con un’angoscia di fame di carne
quel che non so cosa sia-
definitivamente l’indefinito.
Dormo irrequieto e vivo in un irrequieto sognare
di chi dorme irrequieto, mezzo sognando.
Lisbon Revisited – Poesie di Álvaro de Campos
Older Posts »

Blog at WordPress.com.